HomeNerviano Medical Sciences annuncia oggi l’inizio del primo studio clinico con l’inibitore di PARP NMS-293 in pazienti con tumori solidi avanzati.

Nerviano Medical Sciences annuncia oggi l’inizio del primo studio clinico con l’inibitore di PARP NMS-293 in pazienti con tumori solidi avanzati.

Nerviano, 27.11.2019

Nerviano Medical Sciences, l’azienda del Gruppo NMS  leader nella scoperta e sviluppo di farmaci oncologici, ha annunciato oggi l'arruolamento e il trattamento del primo paziente con l’inibitore di PARP NMS-293 in uno studio di fase 1 rivolto a pazienti con tumori solidi avanzati.

“Il trattamento del primo paziente nel nostro studio di Fase 1 rappresenta un punto di svolta nel percorso di sviluppo di un nuovo trattamento, sicuro ed efficace per i pazienti che necessitano di cure alternative rispetto a quanto è oggi disponibile e di questo siamo molto felici ed orgogliosi” ha affermato Gregory Wu, Ph.D., CEO di Nerviano Medical Sciences. "Grazie alle caratteristiche precliniche uniche di NMS-293, siamo certi di poterci aspettare importanti sviluppi clinici, sia come agente singolo che in combinazione con altri farmaci, e non vediamo l'ora di condividere risultati positivi nel prossimo anno."

NMS-293 è una “small molecule” a somministrazione orale, inibitore dell’enzima poli (ADP-ribosio) polimerasi-1 (PARP-1) che ha mostrato elevata efficacia anti tumorale in modelli preclinici mancanti di alcuni meccanismi di riparo, quali i tumori mutati nei geni BRCA1 e BRCA2. Queste mutazioni sono particolarmente frequenti nei tumori al seno, alle ovaie, al pancreas e alla prostata.

NMS-293 possiede caratteristiche uniche rispetto ad altri inibitori PARP che sono stati approvati o in fase di sviluppo, come la sua selettività per l'isoenzima PARP-1 vs PARP-2 e la mancanza di effetti di "intrappolamento", che potrebbe comportare una migliore tollerabilità in termini di minori effetti ematologici, in particolare se somministrato insieme alla chemioterapia. Inoltre, l'elevata penetrazione cerebrale del composto offre un potenziale per il trattamento dei tumori cerebrali e delle metastasi cerebrali.

Questo studio clinico sarà condotto in due parti e prevede l’arruolamento fino a 100 pazienti in Cina, Europa e Stati Uniti. La prima parte consisterà nella valutazione della tollerabilità e della farmacocinetica e nella determinazione della dose raccomandata per la fase 2. La seconda parte dello studio consentirà di avere una valutazione preliminare dell’efficacia di NMS-293 somministrato alla dose raccomandata a pazienti con diversi tipi di tumori mutati nei geni BRCA.

Per ulteriori informazioni, consultare www.clinicaltrials.gov, utilizzando l'identificatore NCT (NCT 04182516).