nmsg

Al prossimo AACR Nerviano Medical Sciences presenterà le novità su due efficaci nuovi inibitori oncologici, selettivi e tollerati

Nerviano, 31 marzo 2017 – Con un track record di 8 molecole licenziate in sei anni ed una robusta pipeline con diversi esempi dell’oncologia di precisione, il Campus di Nerviano Medical Sciences può vantare anche progetti in ricerca preclinica che stanno avanzando con successo e che rappresentano le prospettive future. Le nuove evidenze al prossimo Meeting dell’American Association for Cancer Research

Al prossimo AACR Annual Meeting, il più importante Congresso mondiale della ricerca oncologica che si svolgerà a Washington dall’1 al 5 aprile, Nerviano Medical Sciences presenterà alcuni nuovi risultati rilevanti ottenuti nel campo delle chinasi, una famiglie di proteine che normalmente regola diversi processi cellulari fisiologici, spesso anche determinante per la crescita “impazzita” della cellula tumorale.

I ricercatori descriveranno, in particolare, gli effetti antitumorali ottenuti nella fase preclinica di due nuove molecole proprietarie che colpiscono due diversi importanti bersagli terapeutici: RET, che è attivato in alcuni tumori tra cui quello del polmone, del colon e della tiroide e PERK, che avrebbe un ruolo importante nel mieloma multiplo.

Le ricerche effettuate nel Campus nervianese hanno permesso, infatti, la scoperta di NMS-E668 e NMS-E194, entrambe esempio dell’oncologia di precisione, che si sono dimostrate efficaci nel bloccare la crescita delle cellule tumorali.
NMS-E668 è un inibitore di RET che ha dimostrato un’attività preclinica molto potente e ben tollerata in diversi tumori dipendenti da questa chinasi. Potenza, efficacia e tollerabilità caratterizzano anche NMS-E194, inibitore della chinasi PERK, in modelli di mieloma multiplo.
Per entrambe le molecole procedono le analisi di ricerca preclinica propedeutiche all’eventuale sviluppo clinico.

NMS-E668 e NMS-E194 sono frutto della piattaforma chinasica di Nerviano Medical Sciences. Si tratta di un sistema integrato di know-how, tecnologie e proprietà intellettuale sviluppato negli anni dal Centro e basato, appunto, sulle proteine chinasi come bersagli molecolari. L’impiego di questa piattaforma permette al Campus di ricerca nervianese una cospicua sinergia nello sviluppo efficiente di nuovi farmaci antitumorali “intelligenti”, in grado di colpire le cellule malate e non quelle sane.

Reference
April 3, 2017, 1:00 PM  -  Session PO.ET06.07 - Growth Factor and Hormone Receptors as Therapeutic Targets
“2082. NMS-E668, a potent and selective RET kinase inhibitor characterized by specificity towards VEGFR2 and high antitumor efficacy against RET-driven models”
http://www.abstractsonline.com/pp8/#!/4292/presentation/3920

April 5, 2017, 8:00 AM  -  Session PO.ET06.01 - Oncogenes and Tumor Suppressors as Therapeutic Targets
“5163. Characterization of NMS-E194, a selective and potent PERK inhibitor with efficacy in the KMS-11 multiple myeloma.”
http://www.abstractsonline.com/pp8/#!/4292/presentation/4123


 
To give you a better browsing experience, NMS Group and Group Companies use own and third part cookies.
Browsing this web site, you allow to use them, according to our  
Cookie Policy.